Danza in Evoluzione movimento espressivo e creativo

EVENTO TERMINATO
  Evento Terminato il:
30
aprile
lunedì

Danza in Evoluzione movimento espressivo e creativo

Eventi Ballo Danza a Roma

LIVING DANCE
CON INGRID ANNA GOLDING

Primo di una serie di incontri
Giovedì 1 marzo
Ingresso Libero
E' necessario iscriversi contattando il 3337292148

Incontri di movimento espressivo , creativo e trasformativo
alla ricerca di quella danza che si sprigiona dalla profondità del nostro essere.

Inclusi nelle lezioni ci saranno momenti di:
respirazione, rilassamento, estensione, potenziamento, coordinazione, ritmo, improvvisazione, espressione , passi di danza e composizione

Durante il percorso saranno prese in considerazione questi 5 elementi fondamentali:

1 La sensazione:
E intesa come lo sviluppo della consapevolezza corporea e del sé. Il corpo e la sensazione, già prima della nascita, sono il nostro veicolo per comprendere il mondo. In questo senso il corpo è un serbatoio che contiene tutto il nostro vissuto. Prestare attenzione ad esso ci permette di entrare in contatto con noi stessi e di eseguire movimenti con più presenza e vitalità. Movimenti lenti e fluidi, eseguiti con il respiro, aumentano la nostra capacità di ascolto rendendoci recettivi e risvegliandoci alla nostra intelligenza cinestetica . Questa ricettività diventerà il mezzo attraverso il quale potremmo ulteriormente costruire un repertorio di movimento più dinamico e complesso.

2 L’Espressione:
E' considerata come l’infinita varietà di concezioni ed emozioni che si manifestano attraverso il nostro movimento, la nostra danza. Emozioni che non trovano espressione o via di uscita nella vita di tutti i giorni possono ‘bloccare’ parti del corpo e impedirci di essere liberi e pienamente noi stessi. Nel contesto delle lezioni verranno svolte attività di gruppo per promuovere un clima di reciproca fiducia e rispetto, permettendo ad ognuno di venire in contatto con i propri sentimenti in maniera creativa, liberatoria e non forzata. Sarà un luogo dove si potrà sperimentare con spirito di ricerca e curiosità la nostra ricchezza espressiva.

3 La Relazione
La relazione è considerata come l’interazione e lo scambio di movimento nella coppia,in piccoli gruppi o con tutto il gruppo nel contesto dell’improvvisazione. E' solo relazionandoci con l’altro che possiamo capire pienamente chi siamo e conoscere i nostri limiti, le nostre peculiarità, la nostra individualità, apprezzando e riconoscendo allo stesso tempo le qualità dell’altro. La relazione crea uno scambio di energia e di idee che ci arricchisce e ci permette di aprire a diverse possibilità e modi di essere.

4 La Composizione
La composizione può essere intesa in due modi: uno è il risultato di una consapevolezza della relazione tra il proprio corpo in movimento e gli altri in termini di forma, energia, spazio e tempo. Questo ci permette di estendere la nostra percezione tra quello che succede al nostro interno a quello che accade all’esterno e dunque avere una visione d'insieme che ci permette di muoverci più consapevolmente nello spazio.
La seconda è come l'interpretazione e la rappresentazione simbolica e concreta di un ricerca specifica , che può essere sia personale che di gruppo. E' un occasione di portare alla coscienza quello che è stato percepito e sentito spontaneamente nel movimento improvvisato e raccontarlo dandolo una forma , una struttura, un interpretazione attraverso la danza e l’espressione corporea.

5 L’Evoluzione
“ Il corpo in movimento guarisce se stesso” (Gabriel Roth) Continuare ad avere fiducia in questo principio e farci guidare dalla saggezza che risiede nel nostro corpo. L’evoluzione sarà l’obiettivo principale, l’evoluzione su più piani : del movimento corporea, della nostra consapevolezza, del gruppo e del nostro rapporto con quello che ci circonda

Insegnante Ingrid Anna Golding

Nata a Londra, ha studiato danza classica con il solista del London Royal ballet Leo Kersley e danza contemporanea per tre anni al London School of Contemporary Dance e in seguito si è specializzata nell'integrazione delle Arti a Crewe and Alsager colledge. Ha Iniziato a lavorare come danzatrice e coreografa per lo spettacolo Atman al teatro Avancomici di Roma e in seguito per la compagnia La Giostra diretto dall’artista di mimo Romano Rocchi. Negli anni a seguire, fino ad oggi, ha creato e danzato in coreografie per numerose manifestazioni e piccole produzione teatrali. Fra numerosi stage ha frequentato quelli di Lindsay Kemp, Ricky Bonavita, Jim May, Claude Coldy, Jacky Meredin, Jeanette Weikel e Andrè Tyson. Ultimamente ha frequentato workshop nel movimento Gaga di Ohad Naharin e nei Cinque ritmi di Gabriel Roth, ed è interessata nei diversi modi e metodi che permettono di fare emergere il se autentico nel moto dinamico del movimento spontaneo. Attraverso la lettura di vari approcci al movimento corporeo fra i quali: Feldenkrais, Body Mind Centering, Movimento Autentico, Community dance e Danceability è sempre più consapevole del potenziale della danza, e le Arti in generale, di contribuire sia a risanare l’individuo che a influire positivamente sul tessuto sociale.
Luogo Evento :

La Yogurta

via viterbo 27 Manziana - Roma
Mappa
Organizzatore :

 La Yogurta